Zuppa fredda al pomodoro o ammogghiu d’agghia

L’ammogghiu d’agghia è un piatto ricco di sapori siciliani che veniva usato dai contadini di un tempo per non buttar via il pane raffermo, facendolo rinvenire in questa povera e gustosissima zuppa. Per la riuscita del piatto è fondamentale l’utilizzo di un buon olio extravergine di oliva.

INGREDIENTI

  • pane casereccio croccante tagliato a cubetti
  • olio evo
  • aglio
  • mandorle
  • sale
  • menta
  • basilico
  • pomodori rossi

PROCEDIMENTO

Taglia e tosta il pane, nel frattempo sbollenta i pomodori, privali della pelle e dei semi e tagliali a pezzetti. Pesta al mortaio tutti gli ingredienti ad esclusione del pomodoro. Comincia con l’aglio, aggiungi la menta, il basilico e il sale.
Aggiungi al pesto abbondante (si sposa benissimo con questa pietanza l’olio extravergine di oliva Bio Virdisi, ricavato da olive raccolte ancora verdi al fine di preservarne le caratteristiche organolettiche e mantenere i sapori della terra; si tratta di un olio che si sposa bene con le verdure, che va usato a crudo e che non è trattato con alcuna sostanza chimica) poi il pomodoro a pezzi ed infine la mandorla tostata che avrai provveduto a pestare al mortaio.
Si mangia inzuppandovi il pane.

VARIANTE

Per coloro ai quali non piace l’aglio, la zuppa di pomodoro fredda è ottima anche senza. In tale caso usa un po’ più di sale per insaporire la zuppa e se ti piace aggiungi un pizzico di pepe nero.

Mode enkel klänning, med kronologisk klänning, klä modemet 2017 dem från detaljerna i de olika perioderna av den perfekta kombinationen av perfekt, med kreativitet att skapa bortom tidens konst. Låt följande kombination av modeelement och retro känslor av den nya designen 2017Tea Längd Klänningar , .

Articoli precedenti

Il cioccolato di Modica

Prossimo articolo

Sale da cucina