Ricetta crostini di pane taleggio, confettura di cipolla, salsiccia e arancia

Oggi vi propongo uno stuzzichino semplice da preparare ma di intenso gusto e realizzato con prodotti di ottima qualità! Si tratta di un crostino di pane di farina di tumminia abbinato a un buon taleggio, ad una confettura di cipolla, alla salsiccia di maiale ai semi di finocchio e all’arancia.
E’ così versatile da poterlo servire in diverse occasioni, durante un aperitivo in piedi insieme ad altri stucchini o come antipasto in una cena invernale.

INGREDIENTI:

Dosi per 4 persone per n 12 crostini del diametro di 5 cm circa e di circa 1 cm di spessore

  • 200 g di pane di farina di tumminia (va bene anche un pane nero integrale)
  • 200 g di taleggio
  • 200 g di salsiccia
  • confettura di cipolla
  • 2 arance

Io ho utilizzato la Confettura di cipolla di Giarratana, un Presidio Slow Food, adatta a varie ricette. Ve l’ho già proposta per la ricetta del bollito di vitello che potete leggere cliccando qui e oggi ho deciso di uilizzarla con i crostini ma vi suggerisco anche di abbinarla a formaggi semi stagionati e perché no ad una sarda diliscata, infarinata e fritta, a cui accostare sempre un’arancia. Provate e vedrete che leccornia. Si tratta di una ricetta semplice, ma molto amata come antipasto.

PROCEDIMENTO

crostini di tumminia con confettura di cipollaCominciate col ricavare i crostini dal filone o dalla pagnotta di pane (il pane se volete potete farlo in casa seguendo la classica ricetta del pane e usando la farina di tumminia). Tagliate il pane a fettine sottili (da mezzo a cm) e poi, usando un coppapasta rotondo, della dimensione di circa 5 cm, “coppa” cioè incidi la fetta di pane ricavando il crostino. Se preferisci un’altra forma usa un coppapasta di altre dimensioni e forme (ad es quadrato). Tieni presente che se usi un coppapasta più grande il numero di crostini che ricaverai da 200 g di pane può essere inferiore a 12.

Taglia il taleggio a pezzetti e sfila la salsiccia dal budello.

Riponi i crostini in forno preriscaldato a 180° e falli tostare leggermente, tirali fuori e riponi su ogni crostino un po’ di taleggio, poi uno strato di Confettura di Cipolla di Giarratana e infine la salsiccia tolta dal suo budello.
Rimetti nel forno che avrai lasciato acceso.
crostini con taleggio e confettura cipollaNon appena la salsiccia sarà cotta i crostini sono pronti. Servili ben caldi, accompagnati da pezzettini di arancia e semi di finocchio. L’arancia servirà a contrastare i forti sapori e dare il giusto bilanciamento agli stessi.
Puoi servire i crostini anche con uno spiedino in cui avrai assemblato dischetti di salsiccia e quadretti di taleggio da degustare con la confettura di cipolle, che servirai a parte e i pezzettini d’arancia.

Articoli precedenti

Ciambella con confettura di Mele Cola

Prossimo articolo

Pan di Spagna al rum, ricotta e confettura di pere e fave di cacao