Ricetta spaghetti al pesto di pistacchio e menta

Il Pistacchio è stato importato in Sicilia dagli arabi circa mille fa e si ambientata perfettamente nelle terre di Sicilia,  in particolare nei suoli vulcanici del monte Etna. Il pesto di pistacchio è un condimento dal sapore unico, che insieme all’utilizzo di ingredienti freschi come il limone e la menta genera un connubio davvero particolare. Provate questo piatto e fateci sapere 😉

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 350 gr di spaghetti di grano duro siciliano
  • 250 gr di pesto di pistacchio di Bronte
  • scorza di 2 limoni piccoli non trattati
  • qualche goccia di succo di limone
  • 30 g di parmigiano (solo se piace), menta fresca, sale e pepe

PROCEDIMENTO

Per il pesto puoi procedere in due modi: preparalo a casa, pestando al mortaio il pistacchio e aggiungendovi olio evo, oppure utilizzare un pesto già pronto, purché di ottima qualità. Io consiglio il pesto di pistacchio di Bronte Sicilfrutti, fatto alle pendici del’Etna.

Fatto il pesto, aggiungi la scorza del limone grattugiata , qualche goccia di limone, un po’ di pepe e il parmigiano (solo se gradito). A parte pesta la menta al mortaio con un cristallo di sale (per esempio i cristalli di sale raccolti nelle saline di Trapani) ed aggiungila a quanto preparato in precedenza.

Nel frattempo avrai cotto la pasta ben al dente. Tieni da parte mezza tazzina da caffè d’acqua di cottura che provvederai ad aggiungere al pesto appena preparato. Condisci la pasta col pesto e servi aggiungendo una fogliolina di menta su ogni piatto.

Variante della ricetta: non usare il parmigiano e aggiungi al pesto del gamberetto fresco crudo o appena saltato in padella con un cucchiaio di olio evo ed un pizzico di sale.

Articoli precedenti

Ricetta fettuccine capperi e pomodoro secco

Prossimo articolo

Ricetta Spaghetti con Calamaro e Zenzero